Lucine in un barattolo: come realizzare la tua lampada

[Questo post non c’entra nulla con i viaggi. C’entra con le cose belle, l’arredamento, la mia casina, il fai da te e ache un po’ il Natale]

Ve la ricordate la lampada che ho sul mio comodino fatta con le lucine?
Mi avete chiesto a centinaia (e non esagero) come ho fatto a farla.

Quindi ho pensato di farvi un bel tutorial, passo dopo passo, per realizzarla.

Quale periodo migliore di questo?
Dopo aver smontato l’albero di Natale avete messo le lucine in un cassetto?
Tiratele fuori e costruitevi una lampada che sembra un barattolo di luccioline illuminate!

La mia abat-jour con le lucine

La mia abat-jour, sul mio comodino

Abat-jour con le lucine

La lampada sul comodino di Massimo

Continue reading

Come creare una libreria originale, colorata e personale

[questo post non parla di viaggi: parla di librerie, carte colorate e casine accoglienti]

In questo post vi spiegherò come ho scelto, montato e personalizzato la mia nuova libreria.
(C’è anche un angolino speciale per i viaggiatori.)

Sono super orgogliosa di come è venuta, su Facebook ve ne ho già parlato un bel po’.

L’idea è nata quando ho riempito tutta la prima libreria.
E adesso i prossimi libri dove li metto?

Ho iniziato ad accatastarli sul comodino, sul tavolo della sala, ovunque per casa.
Mi serviva una seconda libreria.

Ci ho pensato per mesi.
Volevo che fosse colorata, modulare, il più possibile fatta con le mie mani.
Volevo che contenesse tanti libri, che riempisse il muro sopra la tv, che fosse economica.
Volevo che fosse bella.
E volevo che parlasse di me.

Questo è il risultato (e ora vi spiego come ci sono arrivata):

Libreria personalizzata Continue reading

Le città invisibili: un libro per i viaggiatori che si fanno delle domande

Le città invisibili è un libro che fa viaggiare.

Dentro, fuori, intorno a noi.

La storia è semplice: Kublai Kan, imperatore dell’immenso impero dei Tartari, manda Marco Polo ad esplorare i suoi territori perché poi possa tornare indietro a raccontarglieli.
Lui non vivrà mai abbastanza a lungo per vederli tutti, così preferisce conoscerli attraverso le parole e i gesti di Marco.

Così lui parte.
E quando torna racconta al Gran Kan ogni singola città, ognuna con un nome di donna diverso.

In queste città c’è tutto l’immaginabile, ci sono tutte le relazioni esistenti e esistite, tutte le storie raccontate. C’è tutto il nostro passato, il nostro presente e il nostro futuro.
Ci sono tutte le città possibili, tutti i mondi possibili.

Le città invisibili - un libro per viaggiatori Continue reading

Viachesiva, la diretta tv al Kilimangiaro e tanti buoni motivi per sorridere

“Alle 16:30 allora tutti davanti alla televisione, anche perché se ci mettiamo dietro non vediamo niente.”
Questo è il commento di mio babbo alla notizia che sua figlia sarebbe andata in diretta su Rai 3 al Kilimangiaro.
(Non vi spiegate tante cose?)

Ebbene sì, è andata! Ieri pomeriggio ho avuto i miei 5 minuti di celebrità!
Non vi avevo detto niente perché sono quelle cose superbelle che se le dici ad alta voce poi hai paura che non si avverino.

E ad alta voce, i giorni prima, l’avevo detto solo ai miei amici più stretti, quelli che sanno del blog.
Vi ricordo che fino a ieri questo blog era il mio giardino segreto.

Poi domenica mattina, tra una pasta cicciona e un cappuccino, ho fatto coming out (qui).

Viachesiva alle falde del kilimangiaro

Continue reading

Tutto quello che mi serve è dentro lo zaino

Tra due settimane precise partirò per dieci giorni sui monti e nella natura, in tenda.

Saranno dieci giorni staccati dal mondo (e da internet) con tutto quello che mi serve dentro lo zaino: sacco a pelo, stuoino, tenda, cibo, fornellino, pochi vestiti e una gran voglia di avventura.
(Tornerò il 10 agosto, la sera tardi, e l’11 mattina partirò per il Vietnam. Rilassanti queste ferie!)

E questa era la prima premessa al post
La seconda premessa è che da qualche mese sto scrivendo pezzettini di esperienze in campeggio/in tenda e mi sto divertendo un bel po’.

Tutto quello che mi serve dentro lo zaino Continue reading

Consiglio: comprare la GoPro per i video dei viaggi oppure no?

[Aggiornamento del 16 settembre 2014: alla fine ho comprato la GoPro e ho montato il primo video, vi porto in Vietnam!] 

[Aggiornamento del 17 novembre 2014: ho montato anche il secondo video e ci ho preso un po’ più la mano con la GoPro! Questa volta Ibiza e Formentera in barca!] 

[Aggiornamento del 27 marzo 2015: terzo video, questa volta dal Messico! Sono molto soddisfatta, cosa ne dite?]

*****

Sono molto molto indecisa e ho bisogno di voi.

Il succo della questione è: compro la GoPro oppure no?

Vi spiego.
Qualche giorno fa ho rivisto un video fatto da una mia compagna di viaggio in Nepal.
Fatto con l’iPhone, qualità bassina, montato in maniera semplice, come colonna sonora Budapest di George Ezra. Una robina base, proprio solo per pochi intimi.
Eppure a me è piaciuto tantissimo, mi è sembrato di tornare là, mi sono immersa completamente in quel viaggio per i tre minuti del video. Sono stata col fiato sospeso, il cuore in gola e il sorriso stampato, per quei tre minuti. Appena è finito ho pensato che cretina che sono a non aver mai fatto i video dei viaggi.

video viaggi gopro

Continue reading

Perché amo così tanto i viaggi in macchina

In questi giorni al lavoro sto seguendo un progetto bellissimo che mi riempie di orgoglio.
C’entrano 60 ragazzi delle superiori, una location stupenda, lezioni su innovazione-startup-creatività-sostenibilità. C’entrano persone che vogliono bene al nostro futuro e fanno cose buone, oltre che belle. E c’entrano persone davvero in gamba, che starei ad ascoltare per ore. Oggi per esempio ho conosciuto Annamaria Testa. È stato illuminante.

Questo non c’entra molto se non che per questi giorni ho abbandonato il mio caro, vecchio treno e sto andando ogni giorno a lavorare in macchina.
Un’ora all’andata e un’ora al ritorno.
Non sono abituata a guidare così tanto ogni giorno in autostrada e arrivo a casa che ho il cervello spappolato.

Però oggi, mentre le mie mani guidavano e la mia mente vagava, ho capito perché mi piace così tanto viaggiare in macchina.

viaggiare in macchina

Continue reading

Cosa mettere in valigia? Liste scaricabili, illustrazioni adorabili e consigli utili

Questo è un post in collaborazione con Silvia de I diari della lambretta. Abbiamo unito le nostre liste con le cose da mettere in valigia/zaino e poi io ho scritto e lei ha disegnato. Siamo molto orgogliose del risultato, speriamo possa esservi utile.

[Aggiornamento marzo 2015: da questo post e da queste liste è nato il progetto Ink Your Travel, magliette per viaggiatori disegnate a mano > www.inkyourtravel.it]

Ink Your Travel - magliette per viaggiatori

Scopri le magliette per viaggiatori disegnate a mano su www.inkyourtravel.it

 

Avete presente quella sensazione di inquietudine pre-partenza da “Ho dimenticato qualcosa ma non so cosa” tipo “Dai questa a Kevin – Kevin non c’è – KEVIN!!“?

Dopo viaggi e viaggi in cui dimenticavo qualcosa di fondamentale (tipo la crema solare quando sono stata in Brasile) ho deciso di organizzarmi: LISTE!
A me piace fare liste per tutto, quindi perché non fare liste anche per la valigia?
E non una sola: valigia base, valigia estiva, valigia invernale, zaino outdoor, kit di pronto soccorso e beauty case!

In questo post trovate proprio le liste delle cose da mettere in valigia: trovate gli elenchi scritti qui sotto, i pdf scaricabili e le splendide illustrazioni di Silvia per i viaggiatori più creativi.

cosa mettere in valigia

Continue reading