If you can dream it, you can do it

Uno dei miei sogni sta per diventare realtà.
Il 20 di marzo.
Un sogno che ho in testa da tanto tempo, di quelli che si presentano appena appoggi la testa sul cuscino e non ti fanno dormire da quanto girano forte gli ingranaggi del tuo cervello.

Un sogno che un po’ ha a che fare con i viaggi e un po’ no.

Una di quelle cose che dici “Lo faccio? Non lo faccio?” cento volte.
E alla fine chiudi gli occhi, prendi un bel respirone, stringi i denti e lo fai.

If you can dream it, you can do it

If you can dream it, you can do it.
Se puoi sognarlo, puoi farlo.

Me l’ha insegnato la Disney, meglio di cinque anni di Università.

Da Cenerentola poi ho imparato che “I sogni son desideri di felicità“, da Peter Pan che “Solo chi sogna può volare“.

Questa cosa dei sogni mi piace tantissimo fin da quand’ero piccina: sognare mi ha sempre fatto sentire invincibile.

Quindi insomma io avevo questo sogno. Un’idea, una cosa che volevo fare, prima o poi.
Questa cosa mi è rimasta in testa per un bel po’ di tempo.
Poi ho incontrato Silvia.
E abbiamo deciso di scrivere insieme il famoso post sulle liste da viaggio.
Intanto questo pensiero nella testa continuava a far girare vorticosamente gli ingranaggi.
Sono passati altri mesi e finalmente ho deciso di uscire dalla mia comfort zone.

E ho raccontato tutto a Silvia. Con una domanda alla fine: ci stai?

Lei ha detto di sì.

just go

Così sono cominciati mesi fittissimi di telefonate, brainstorming, Skype calls, mail, conversazioni chilometriche su Whatsapp, disegni bellissimi, gatti curiosi.

E piano piano il mio sogno è diventato il nostro sogno.

Ha preso forma, è diventato così reale da far quasi paura.
È diventato bellissimo, ancora di più di quanto mi ero immaginata.

la silvia con il gatto sulla spalla

Questo progetto ha a che fare con i viaggi e con i disegni.
È un sogno dedicato ai viaggiatori.

Per ora non voglio dire di più perché mi fa sempre un certo effetto dire ad alta voce le cose.
E se poi non si avverano? Non funziona come con i desideri?

Abbiamo deciso di partire il primo giorno di primavera.

Il 20 di marzo.

Quel giorno il nostro sogno diventerà realtà, potrò toccarlo, potrò parlarne a tutti e saltellare per casa dall’emozione.

Voi sarete qui a farci forza e a dirci che andrà tutto bene, vero?
(E che siamo state brave?) 

49 thoughts on “If you can dream it, you can do it

  1. buon giorno Irene 🙂
    Lo sai che un pochino ti odio?! Non puoi farmi venire tutta questa genuina curiosità e poi concludere dicendo che non ce lo dici!
    Io ovviamente ti seguo e ti sostengo!
    In bocca al lupo per questo nuovo progetto

    • Buongiorno! Lo so, lo so! Ma non ho il coraggio di dirlo ancora, mancano proprio uno o due passaggini piccini e poi ci siamo e possiamo dirvi tutto!

  2. Che dire se non “in bocca al lupo”? 😀

    —Alex

    PS = certo che però un po’ perfida lo sei a gettare il sasso, creare attesa e poi lasciarci in sospeso! 😉

    • Crepi il lupaccio! (Che poi a me i lupi piacciono un casino, poveretti)
      Lo so, penso che io sono curiosissima, vorrei sempre sapere le cose subito, ma ci siamo quasi, giuro!

  3. Ciao Irene, come promesso ti lascio il mio primo commento. Sono proprio curiosa di sapere di cosa si tratta… Aspetterò impaziente…
    Per il momento in bocca al lupo

  4. Questi post mi vieni in bocca al lupo!
    Giusto oggi ho comprato mio volo one-way per andare in Giappone. Ho molta paura. Moltissima! Però poi penso in gli sogni. E so che questo è il mio sogno più grande. Auguri per la nuova partenza!

    Un lettore messicano.

    • Grande Sebastian!! Così si fa! Niente paura, soprattutto in un posto tranquillo e bello come il Giappone! Sara un’esperienza bellissima!!

  5. Ciao Irene, ti seguo da non molto tempo, ma i tuoi racconti di viaggio e la tua straordinaria carica vitale mi hanno fin da subito rapita. Motivo per cui sono diventata una tua fedele lettrice. 🙂 Colgo l’occasione di questo bellissimo e sognante post per farti un grandissimo in bocca al lupo… muoio dalla curiosità!!!! Continua così…. ti abbraccio!!!

    • Che bello Alessia, grazie! E crepi il lupo! Sono veramente emozionata e nel frattempo lavoro come un matta perché tutto sia pronto il 20 marzo 🙂

  6. DaiDaiDai!!! Nella mia piccola parte di Emilia in queste occasioni si dice “Spacca tutto!”. Quindi…SPACCA TUTTO IRENE!!!!! Non vedo l’ora di saperne di più 🙂

    • Dai che bello!! Anche per Silvia (www.thegirlwiththesuitcase.com) sarà un grande giorno! Dev’esserci una qualche congiunzione astrale!

  7. Ciao cara! Ci stai facendo morire di curiosita xD Comunque io guardando i disegni un’idea me la sono fatta e non vedo l’ora di leggervi!
    Buona avventura 😀

    • Uuuuu! Adesso sono curiosissima io di sapere che idea ti sei fatta! Daidai diccela! Per ora è stato detto ebook, libro, viaggione on the road > tutti e tre sbagliati 🙂

Rispondi a Elisa - Tripvillage Annulla risposta