Bookstee: le magliette per gli amanti dei libri, delle illustrazioni e delle cose belle

[Questo post non parla di viaggi-viaggi: è per chi viaggia con i libri, col pensiero, per chi ama leggere, per chi ama le illustrazioni e le magliette belle.]

Ho comprato una maglietta nuova.
Anzi, ho comprato tre magliette nuove. Una per me, una per mia sorella e una per mia mamma.

Sopra le nostre magliette nuove ci sono disegnati i nostri libri preferiti.

Si chiamano Bookstee.

viachesiva - bookstee

Un giorno, gironzolando oziosamente per il web dal mio divano, mi sono imbattuta in questo progetto spettacolare.

Dall’altra parte del mondo, in Nuova Zelanda, c’è il Booksteam che realizza magliette personalizzate con il disegno dei tuoi 10 libri del cuore. Sono tutti italiani e hanno avuto questa idea geniale.
Io per le cose che mi piacciono non ho molta pazienza, non sono una persona indecisa: ho deciso di comprarne non una, ma tre.
Una per me e le altre due per le mie donne preferite.

Vi spiego come funziona.

come funziona bookstee

Scegliete 10 libri: io ho scelto i 10 libri della mia vita, dal mio preferito quando avevo 5 anni, passando per le pagine che mi hanno tenuta sveglia la notte durante l’adolescenza, fino alle passioni di oggi.

Ordinate la maglietta sullo shop.

Poi pazientate un po’, perché la creatività e l’amore richiedono tempo.

E poi, in un pomeriggio di sole, ecco a voi la vostra Bookstee.

Mia sorella e la sua Bookstee

Mia sorella e la sua Bookstee

Dopo aver deciso che il progetto era una strabomba, dopo aver ordinato le mie Bookstee, dopo aver scoperto che il team è giovanissimo e super in gamba, ho deciso di parlarvene e di far millemila pubblicità alle Bookstee.

Adesso vi do almeno 5 buoni motivi per diventare proprietari di una Bookstee:

  • Perché avrete una maglietta unica al mondo, disegnata solo per voi.
  • Perché le Bookstee sono un’ottima scusa per attaccare bottone e fare selezione naturale: solo persone interessanti saranno incuriosite dai libri che indosserete.
  • Perché avrete l’occasione di riflettere su di voi e sulla vostra storia: scegliere 10 libri letti vuol dire ripercorrere vite, avventure, drammi e amori. Per me è stato un tuffo nel passato davvero emozionante.
  • Perché sosterrete un progetto fatto da persone in gamba che amano i libri, sono gentili e lavorano sodo. Non è così comune.
  • Perché sono bellissime, anche solo da guardare.
Mia mamma e la sua Bookstee

Mia mamma e la sua Bookstee

Un po’ di informazioni utili.
Sito: www.bookstee.com
Shop: www.etsy.com/shop/Bookstee
Pagina Facebook: facebook.com/bookstee

Che siate lettori, viaggiatori, sognatori o disegnatori sarete sempre bellissimi dentro la vostra Bookstee.

Da www.pandalikes.com © Giacomo Bevilacqua

Da www.pandalikes.com © Giacomo Bevilacqua

24 thoughts on “Bookstee: le magliette per gli amanti dei libri, delle illustrazioni e delle cose belle

  1. Lo aspettavo questo articolo.. perché eri stata troppo entusiasta e non potevi non scriverne… 😀

    Mi piace troppo e mi sa che la ordino anche io!

    ps. geniale la selezione naturale: “Perché le Bookstee sono un’ottima scusa per attaccare bottone e fare selezione naturale: solo persone interessanti saranno incuriosite dai libri che indosserete.”

    • In realtà un paio ma non si vedono nella foto: io e mia mamma Piccole Donne, io e mia sorella Jack Frusciante è uscito dal gruppo. Significativo comunque..

  2. Stasera ordino la mia Bookstee T-shirt! Articolo stupendo!!! Ci riusciremo ad incontrarci tutte insieme e a mandare una bella foto di gruppo in Nuova Zelanda?? Io dico di si!! 🙂

    • Io la porto con molto orgoglio e spiego a tutti la vostra storia: l’entusiasmo è davvero contagioso, sempre più persone mi dicono che vorrebbero una bookstee!

  3. Adoro, adoro, adorooo!!
    Sono davvero bellissime e soprattutto testimonianza che la creatività e l’intraprendenza italiane non sono del tutto morte; è che si sono trasferite un po’ più in là. ^^

  4. Ma sono bellissime!! *_______*
    Pubblico subito la vostra idea meravigliosa nella mia pagina dedicata ai libri.
    Spero vi faccia piacere!
    A presto! 🙂

  5. Un suggerimento: potete approfittarne e fare “poesia dorsale” con i titoli dei libri che avete scelto. A seconda di come li disponete, con un po’ di lavoro, possono venire fuori storie dalle storie.

Rispondi a La Strega Annulla risposta