Viaggiare attraverso i particolari

Qua vi dicevo che le donne viaggiano attraverso i particolari.
Oggi vi vorrei dire che avevo proprio ragione.
E vorrei farveli vedere, alcuni dei particolari attraverso cui io ho viaggiato.

Riguardando le foto dei miei viaggi mi accorgo che i principali protagonisti sono proprio i dettagli.
Gli amici e i dettagli, a dir la verità.
Ma siccome gli amici li custodisco gelosamente, qui vi faccio vedere solo i particolari.

Spero che attraverso questi particolari dal mondo possiate viaggiare in pochino con l’immaginazione. A me, che ci sono stata, mancano tutti terribilmente.

stoccolma, svezia

Stoccolma, Svezia

kuala lumpur, malesia

Kuala Lumpur, Malesia

avignone, francia

Avignone, Francia

merzouga, marocco

Merzouga, Marocco

verona, italia

Verona, Italia

skopelos, grecia

Skopelos, Grecia

bruges, belgio

Bruges, Belgio

singapore, singapore

Singapore, Singapore

marzamemi, italia

Marzamemi, Italia

valencia, spagna

Valencia, Spagna

aix-en-provence, francia

Aix-en-Provence, Francia

nottingham, inghilterra

Nottingham, Inghilterra

 parigi, francia

Parigi, Francia

istanbul, turchia

Istanbul, Turchia

londra, inghilterra

Londra, Inghilterra

E infine questa, che amo moltissimo, e che anche voi conoscete bene…

new york, usa

New York, USA

***

[piccola postilla personale che non ha niente a che vedere col post o coi viaggi]

Vorrei solo dirvi che dovete portare un po’ pazienza con me in questo periodo.
È un po’ un periodo difficile e strano, in cui a volte non ho proprio la voglia e la testa di scrivere.
È un periodo in cui mi impegno tantissimo a respirare, a mettere un passo davanti all’altro.
È come se mi avessero infilato dentro una lavatrice e centrifugato, adesso sono qui un po’ stropicciata e disorientata che cerco di asciugarmi stando ferma immobile al sole. Qualcosa del genere.
Perdonatemi, io vi prometto che i pochi momenti di lucidità li userò per scrivere qualcosa di sensato in queste pagine 🙂

Intanto vi consiglio questa, che è la colonna sonora delle mie giornate.

19 thoughts on “Viaggiare attraverso i particolari

  1. Le suggestioni dei particolari spesso sono intense al pari delle immagini di largo respiro. Quanto allo scrivere o meno, segui il tuo tempo. Almeno in questo spazio, la musica la conduci tu.
    Cristiano

  2. Riflessione interessante, sono d’accordo: l’attenzione per i particolari è una modalità molto femminile di guardare la realtà, non solo in viaggio.
    Complimenti per le foto, molto belle 🙂

  3. ‘scolta, ma se stessi un po’ più a casa e facessi viaggiare gli altri?! 🙂 Invece è bello anche così, ci porti in giro con te, i dettagli sono l’elemento che racconta meglio e che rende vero e vissuto un oggetto, o un posto.
    Mi piace molto quella di Singapore, una simile accozzaglia di amuleti e dèi (tra cui un Topolino-buddha) è garanzia che le proprie preghiere vengano ascoltate: se sei messa così male fai un tentativo, male non farà 😉
    Un abbraccio.

    • “scolta” è una delle mie parole preferite! 🙂
      Adesso provo, chissà che il Topolino-buddha non mi dia delle risposte!
      Grazie dell’abbraccio, ne ho proprio bisogno 🙂

Rispondi a frühling design Annulla risposta