10 buoni motivi per andare al Summer Jamboree di Senigallia

Cosa: Summer Jamboree
Dove: Senigallia
Quando: per dieci giorni, all’inizio di agosto
Perché?
Ora ve lo spiego.

Il Summer Jamboree, giunto quest’anno alla sua tredicesima edizione, è il festival più importante in Europa (e secondo nel mondo) di musica e di cultura americana degli Anni Quaranta e Cinquanta, a cui partecipano centinaia di migliaia di persone ogni anno.
Per una settimana Senigallia fa un salto spazio-temporale e si trasforma negli States di settant’anni fa. Tutto viene ambientato a tema: sotto la Rocca si suona e si balla rock’n’roll, swing, rhythm’n’blues, jive, i mercatini vendono juke box e vestitini a ruota a vita alta, negli stand si mangiano hot dog e hamburgeracci, le persone sono tutte vestite anni ’40 e ’50.
Ma non voglio anticiparvi troppo.
Ecco 10 motivi per non perdervi questo meraviglioso festival.

Summer Jamboree a Senigallia 1

1. Si può ballare fortissimo e in maniera scomposta
Io l’ho fatto e mi sono divertita tantissimo. Ad un certo punto (vedi foto sotto) tutte le donne si sono separate dagli uomini e per un paio di canzoni hanno ballato tutti così, con le donne che andavano incontro agli uomini ballando e viceversa, come in un film. Tipo Grease, ma senza gli stronzi. Sembrava fosse una coreografia, scena pazzesca, davvero incredibile.

2. Le donne hanno tutte le gonne, e sono bellissime
Anche gli uomini sono belli, soprattutto quelli vestiti da marinai o da Danny Zuko.
Poi ci sono Elvis a profusione.
Però le donne sono splendide, con quei vestiti hanno un ché di dolce ma grintoso allo stesso tempo che incanta. Pois, rossetti rossi, pattern marinareschi, collane di perle, colletti bon ton, fiocchi tra i capelli, gonne ariose e seno a punta.
E poi ricordiamoci che a quell’epoca le donne col sedere rotondo erano molto sexy. Questo è il motivo 2b per andare al Summer Jamboree.

3. Ci sono i mercatini vintage al chiaro di luna
Sono belli per qualsiasi cosa: esplorare, fare compere, fotografare.
Il tutto al ritmo di rock’n’ roll.
I prezzi sono nella media, anche se difficilmente si riescono a fare affari. In generale vale la pena andare a curiosare in mezzo a tutte le bancarelle, qualcosa di particolare si trova sempre.

Summer Jamboree a Senigallia 3

4. La musica è pazzesca, ci sono dei live che lévati
Vi dico solo che negli anni hanno suonato musicisti del calibro di Chuck Berry e Jerry Lee Lewis. Amen.

5. L’ambientazione è veramente strafiga
Il centro del festival è attorno alla Rocca di Senigallia. I concerti e le feste però possono essere sulla spiaggia, alla Rotonda, nelle piazzette o sul lungomare. Tutta Senigallia suona, balla e canta sotto le stelle con il sottofondo delle onde del mare. Camminando per la città sembra davvero di essere tornati indietro nel tempo: tutte le persone vestite, le macchine d’epoca parcheggiate, la musica nell’aria. Davvero qualcosa di unico.

Summer Jamboree a Senigallia 2

6. Si limona
C’è tutto: la musica, la luna, l’allegria, la birra, il mare, i vestitini leggeri.
Se siete nel mood per una bella avventura estiva il Summer Jamboree non vi deluderà.

7. L’8 agosto c’è l’Hawaian Party
Qui trovate il flyer con le informazioni più importanti. È in spiaggia e si balla tutta la notte (vedi punto 6).
Freddie Bell ha detto a proposito dell’Hawaian Party: “Quando tornerò in America dirò che le Hawaii sono a Senigallia, non negli States”.

8. Si possono mangiare ciccionerie senza sentirsi in colpa perché “sono a tema”
Hamburger superfarciti con patatine straunte, il tutto innaffiato con fiumi di birra. C’è da dire che almeno si smaltisce nel post-cena a forza di ballare.
Per chi non ama troppo i piatti americani extracalorici ci sono anche altri stand, molto consigliato il messicano. E ricordate che “chi non si lecca le dita gode solo a metà“.

[ma se “chi s’accontenta gode così così” e “chi non si lecca le dita gode solo a metà” allora “chi s’accontenta non si lecca le dita”?]

Summer Jamboree a Senigallia 49. È l’occasione per visitare la rotonda sul mare di Fred Bongusto
Per anni c’è stata una lotta bestiale tra cittadine costiere per aggiudicarsi il titolo di “Ispiratrice della canzone Una rotonda sul mare di Fred Bongusto”. Senigallia ha vinto. In questo articolo c’è tutta la storia. A me è piaciuta molto, soprattutto perché non avevo mai visto una rotonda in vita mia, a parte quelle stradali.

10. Il 4 agosto ci sarà il 1° Instameet di InstagramersMarche!
Capite che non si può mancare, no? A questo link trovate tutte le informazioni utili. Gli hashtag per seguire l’evento saranno #summerjamboree e #instameetMarche1.
Appuntamento quindi il 4 agosto alle 17,30 al Bagno Mascalzone n°69 sul Lungomare Alighieri di Senigallia.

Ricapitolando:
musica, vestitini, baci, birra, mercatino vintage, mare, Fred Bongusto, cibo godurioso, macchine d’epoca, energia, concerti, rotonde, tantissime persone che vengono da tutta Europa per non perdersi questo festival.
Tenetevi liberi perché sta per iniziare.

6 thoughts on “10 buoni motivi per andare al Summer Jamboree di Senigallia

    • “Swing you soon” è spettacolo puro 🙂
      Dai nostri post è chiaro che il Summer Jamboree è un must assoluto, io l’ho solo vista in maniera un po’ più peccaminosa 😀

  1. Noi l’abbiamo scoperto quest’anno purtroppo non abbiamo avuto l’occasione di raggiungere la festa speriamo presto di partecipare ora ancora di più….dieci ragioni da presentare agli amici, per convincerli;)

  2. sto cercando gente che dalla versilia vada a summer jamboree 2013, sono circa 4 anni che ci vado ma quest’anno nn vuole venire nessuno .se c’è qualcuno dalle mie parti mi aggrego!!!! l’hotel l’avrei trovato, e devo prenotarlo subito, l’anno scorso 15 mila persone !!!!!!!! fatemi sapere nn è male neanche arrivarci in treno, tanto è tutto al foro annonario e il bus è gratuito

Rispondi a viachesiva Annulla risposta