These are a few of my favorite things

[questo post non parla di viaggi, parla di cose belle e di felicità]

Ci sono certi momenti in cui tutto è buio. E magari piove anche.
Tutto – tutto – sembra andare storto.

Qualche giorno fa ho avuto una giornata veramente incredibile.
Alle 2 di notte hanno suonato i carabinieri: “La sua macchina parcheggiata ha avuto un incidente con un’altra macchina parcheggiata.” WTF?! La mia macchina era parcheggiata in fondo ad una discesa da cui è arrivata a tutta velocità un’altra macchina parcheggiata a cui ha ceduto il freno a mano. Alle due di notte. Parliamone.
La mattina sono andata in stazione in bicicletta, sotto la pioggia, bagnata come un pulcino.
Arrivata in stazione ho scoperto che il mio treno, il mio solito treno, non esisteva più. Soppresso per sempre. Ma benissimo.
Aspetto per un’ora quello dopo, che è in ritardo di mezz’ora.
Arrivo a lavorare praticamente all’ora di pranzo. Il resto della giornata continua su questo registro, vi risparmierò i particolari irritanti.

Una giornata di merda iniziata alle 2 di notte, immaginatevi voi.

Io però sono una persona ottimista e solare, quindi ho cercato di non perdere mai il buonumore, a costo di pensare alle scene delle Follie dell’Imperatore durante le riunioni.
Sono arrivata a casa la sera che ero distrutta in mille pezzettini, un po’ come il vetro infrangibile quando poi effettivamente si rompe.

Quando sono così stanca e a terra uso sempre il metodo di Julie Andrews in Tutti insieme appassionatamente: penso alle cose belle.
Quelle cose piccole che normalmente non notiamo, ma che in una giornata triste fanno tornare il sereno.

Lei cantava questa canzone:

Io l’altro giorno per tirarmi su il morale ho scritto la mia lista delle piccole cose che mi fanno felice.

1) Le etichette delle marmellate

Etichette per la marmellata di fragole
2) I segnalibri – vedi anche la pagina del blog dedicata ai Segnalibri

segnalibri
3) Fare colazione al bar, seduta ad un tavolino

Fare colazione al bar, seduta d un tavolino
4) I calzini con i disegni natalizi

Calzini con i disegni natalizi


5) Le candele accese quando fuori è freddissimo

http://img593.imageshack.us/img593/7967/pottinaluca.gif


6) Gli asciugamani appena lavati

Gli asciugamani appena lavati


7) Scrivere a mano con la matita

Scrivere le cose a mano con la matita
8) Fare l’albero di Natale

Fare l'albero di natale


9) Le bustine di stoffa colorata per tenere tutto in ordine

le bustine di stoffa colorata per tenere tutto in ordine


10) Mia sorella

mia sorella

E la vostra lista? Quali sono le piccole cose che vi tirano su il morale? 

Ps: se vi sentite tristi questa è una lista di mille cose bellissime scritte da una persona veramente in gamba, una lettura che vi consiglio tanto tanto > 1000 Awesome Things

11 thoughts on “These are a few of my favorite things

  1. I calzini di lana in estate!:)

    In genere quando inizia male la giornata o la notte, stai pur tranquilla che come per effetto domino,una disgrazia ne tira dietro o avanti un altra…e’ provato scientificamente!
    Le cose che mi gustano in casi di giornate off?
    – Libri
    – Ascoltare Bob Dylan
    – Biciclettare

  2. Mai dimenticare le cose belle.
    Io ho un luogo dove torno con la mente ogni volta che i momenti sono difficili.
    Chiudo gli occhi, faccio un bel respiro e poi via… mi sento nuova.
    W le cose belle, sempre

  3. le risate delle mie bimbe (benvenuta alla sagra delle ovvietà, ma per me è davvero così)
    la voce di mia mamma (rilassante come 5 gocce di lexotan)
    ripensare ad alcuni momenti miei da bambina (ne ricordo ancora gli odori)
    il momento preciso in cui andando in vacanza, intravedo il mare dal finestrino (gioia pura)
    quando il mio cane si accuccia ai miei piedi
    basta davvero poco per sentirsi felici…
    un abbraccio Irene

  4. La sciarpa calda attorno al collo e le calze parigine.
    Le matite colorate e i fogli bianchi.
    Le mie guide viaggio e il mio trolley.
    Addormentarmi sul divano e svegliarmi nel mezzo della notte.
    Fare il solletico al mio ragazzo.
    La neve appena caduta e il mio cane che ci gioca.
    Il caminetto acceso e la vigilia di Natale.

Rispondi a viachesiva Annulla risposta