Un viaggio è per sempre: insegnamenti dal mondo – parte 1

Si dice che ogni viaggio lo vivi tre volte: quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi.

Io credo che ogni viaggio si viva sempre: diventa parte di chi siamo, rimane con noi costantemente nel nostro modo di vedere il mondo, nel modo di approcciarci alle cose e alle persone, nel modo di pensare ai prossimi viaggi. Nelle nostre scelte, nei nostri valori, ci sono i nostri viaggi. I viaggi che sono per sempre (altroché diamanti).

In questo post voglio raccontarvi cosa hanno rappresentato per me alcuni dei miei viaggi, cosa mi hanno lasciato, come mi hanno cambiata.
Avevo in mente di scrivere un unico post, ma alla fine è diventato un fiume di parole. L’ho diviso in più parti, per non tediarvi.

Qui vi racconto della Norvegia che a 11 anni mi ha insegnato a essere autonoma (e caparbia), del Brasile che mi ha insegnato il dolore delle ingiustizie, e della Malesia mi ha insegnato che spesso la propria vita si inquadra meglio facendo un passo indietro.

Il mondo nelle mie mani Continue reading

Dispacci da San Francisco #16: di traslochi, parole non scritte e pareti speciali

Bentornati. Anzi, bentornata a me. 

Ho talmente tante cose da raccontarvi che non so da che parte iniziare: quale occasione migliore per rispolverare i miei amati Dispacci
Siamo già al sedicesimo, come volano i dispacci quando ci si diverte, eh?

Vi racconto di un mirabolante trasloco, una piccola Clarita che inizia a camminare, gli acquerelli che sono meglio dello psicologo, un muro speciale di casa mia, i viaggi che non stiamo facendo, le parole che non ho scritto.

Poco filo logico, molto caos. Come vuole la tradizione 🎉

Dispacci da San Francisco - Viachesiva2 Continue reading

Meno produttivi, più presenti

Che belli sono i post di fine anno?

Soprattutto per quelli come me che sono stati poco attenti qua da queste parti ultimamente: si scoprono un sacco di cose, principalmente belle. Chi ha fatto viaggi stupendi, chi aspetta dei nuovi piccoli viaggiatori, chi continua a realizzarsi e a creare cose bellissime.
Chi aspetta un nuovo inizio, qualunque cosa voglia dire.

Io ho avuto un anno pieno, che più pieno non si può.

Continue reading

Partire è la più bella e coraggiosa delle azioni. Next stop: Clara

È iniziata una nuova avventura straordinaria.

Da qualche mese, e ora più che mai, la mia attenzione è totalmente per questa piccola personcina speciale.

Grazie per i tanti messaggi bellissimi che mi avete mandato in questi mesi in cui sono stata silenziosa, sto bene – ma bene bene bene – e sono felice e innamorata più di quanto avrei mai potuto concepire.

Vi abbraccio stretti tutti, uno per uno. Vado a fare la mamma della Clara, a tra un po’.

L’itinerario di due settimane del mio road trip della musica da Chicago a New Orleans

Volete partire alla ricerca del blues di Chicago, del rock’n’roll di Memphis, del country di Nashville fino al jazz di New Orleans?
Volete godervi la vera America in una lenta discesa dall’Illinois alla Louisiana attraversando gli Stati del Midwest e del Sud, ascoltandone la musica e le storie? 

Siete arrivati nel posto giusto. Ho fatto questo road trip in primavera e qui vi racconto tutto l’itinerario del mio viaggio, tappa per tappa, chilometro dopo chilometro: 17 giorni di musica, di storia, di America vera.

Questo post è un concentrato di informazioni, tutto ciò che mi è stato utile per definire il mio viaggio e le mie tappe. L’ho scritto pensando a tutto ciò che avrei voluto trovare io mentre lo stavo organizzando (e che non ho trovato).

Itinerario road trip della musica da Chicago a New Orleans Continue reading

Diario-brainstorming di un road trip da Chicago a New Orleans

Diario-brainstorming di un road trip da Chicago a New Orleans

Memphis collega tutti i puntini

Collega il blues al rock, collega Elvis a Johnny Cash, collega la morte di Martin Luther King alla nascita dei diritti civili dei neri in America, collega l’arte millimetrica della costruzione delle chitarre Gibson agli amplificatori riparati con le pagine di giornale dei Sun Studios.

A Memphis l’America e la musica si incontrano per poi disperdersi verso New Orleans, verso Chicago, verso Nashville e lungo il Mississippi. Continue reading

Partire è la più bella e coraggiosa delle azioni. Next stop: road trip della musica da Chicago a New Orleans!

Illinois.
Missouri.
Indiana.
Kentucky.
Tennessee.
Mississippi.
Louisiana.

7 Stati, un altro sogno americano che si sta per avverare, un altro road trip che sta per iniziare.
Il 20 aprile si parte, si torna il 6 maggio.
Sempre in famiglia (come il road trip dell’anno scorso), con le mie donne (e questa volta anche un paio di uomini), partendo da 3 continenti diversi e arrivando tutti a Chicago a distanza di poche ore.
Che bello il mondo.

Tappe Itinerario road trip Mindwest e Sud Stati Uniti USA Continue reading

Chi è Viachesiva: cose che vorrei che voi sapeste su di me e su questo blog

In questo post vi racconto un po’ più di me, di questo blog, della mia storia e della sua. Mi arrivano tante mail che iniziano con “Ciao Viachesiva!” e mi accorgo che molti di voi non sanno come mi chiamo. In questo post rimediamo 🙂

Questo blog io me lo immagino un po’ come una cucina con grandi finestre, inondata dalla luce morbida della mattina, con un tavolo di legno chiaro grande grande, tantissime sedie, e attorno ci siete tutti voi, insieme a me, seduti a prendere un tè o un caffè, a parlare di viaggi, a mangiare biscotti e crostate appena sfornate (nell’aria si sente ancora il profumo!).
Alle pareti foto da tutto il mondo, sul tavolo cartine e guide piene di appunti, Moleskine fitte fitte e tazze tutte diverse – io bevo il mio tè alla cannella dalla nostra tazza smaltata Ink Your Travel ;).
Da un lato c’è un divano grande con una copertina morbidissima, per chi vuole stare comodo e ascoltare le storie degli altri viaggiatori.
Di fianco al divano c’è un tavolino con un mappamondo, un grande vaso con gigli freschi e una lampada con le lucine.
C’è chi si scambia consigli, chi pianifica viaggi, chi cerca idee, chi cerca conforto.
Chi racconta avventure e chi sogna di partire.
È un posto accogliente, familiare, luminoso, ospitale.

Ho esagerato?
Io questo blog me lo immagino proprio così però. 

Benvenuti in viachesiva, il mio blog di viaggi Continue reading

Dispacci da San Francisco #15: vivere all’estero, per vivere il doppio si perde sempre metà?

Questo è un post che chi vive lontano da casa capirà molto bene.

Sono giorni che ho pensieri un po’ malinconici.
Per assurdo arrivano proprio in uno dei momenti più felici e più pieni della mia vita a San Francisco.
O forse proprio per questo.

Penso a mia nonna, che se n’è andata a novembre mentre io ero qua.
Penso alle mie amiche, che forse avrebbero bisogno di un abbraccio in più.
Penso ai miei genitori, che nel giro di un anno sono andati entrambi in pensione e potremmo fare talmente tante cose insieme.

Vivere all'estero e affrontare la distanza - per vivere il doppio si perde sempre metà Continue reading