Volo Turkish con scalo lungo a Istanbul? Hai una notte in hotel gratis ma non te lo dicono

Avete mai volato con Turkish Airlines?
Io sì, una delle migliori compagnie mai prese (sopra la Turkish direi solo Emirates e Ethiad, in questo ordine).

La Turkish è una delle compagnie più economiche per voli intercontinentali dall’Italia, ha aerei super moderni e un servizio a bordo attentissimo.

La palla però è che spesso gli scali a Istanbul sono INFINITI.
Nel mio volo A/R Bologna-San Francisco con scalo a Istanbul ho avuto 15 ore di scalo sia all’andata che al ritorno, da spararsi.

MA!
Ho scoperto una cosa meravigliosa che non so perché non è spiegata/pubblicizzata a sufficienza da nessuna parte: se il vostro scalo a Istanbul supera le 10 ore Turkish Airlines vi offre una notte in hotel e lo shuttle A/R aeroporto-hotel.

Ora vi spiego come funziona.

Uno scalo lunghissimo - 15 ore - all'aeroporto di Istanbul Continue reading

Dove dormire a Londra: i migliori hotel in cui sono stata

Come sapete sono stata a Londra molte volte, così tante che me le confondo quando cerco di contarle. Forse una ventina.

A Londra mi sento a casa, è un luogo che mi fa felice.
E in questi anni ho passato un po’ la mia passione anche a voi. Ogni giorno mi arrivano una decina di mail/tweet/messaggi su Facebook che mi chiedono informazioni su Londra.
Io rispondo sempre volentieri, e immaginarvi saltellare da una parte all’altra della città mi riempie il cuore.

Mi chiedete di itinerari a piedi, posticini imperdibili, informazioni logistiche.
E poi c’è la grande domanda che mi avete fatto in centinaia (non sto esagerando): mi consigli un posto dove dormire a Londra?

Non aveva senso continuare a rispondere personalmente a ognuno di voi. Ci voleva un post completo.
Quindi ho fatto uno sforzo cosmico: sono andata a cercare nei diari di viaggio di tutti questi anni i nomi, le vie, le informazioni sugli hotel dove ho dormito.
Quanto mi sono piaciuti, quanto era strategica la posizione, come si mangiava a colazione, quanto abbiamo speso. TUTTO!

In questo post trovate finalmente tutti gli hotel che vi consiglio a Londra, che ho provato personalmente negli anni e in cui tornerei.

Hotel a Londra Continue reading

Dormire a Londra in un posticino carino e coccoloso

Qualche mese fa sono stata a Londra per lavoro e per una volta mi hanno lasciato scegliere l’hotel in cui alloggiare.
Il meeting era a Tottenham Court Road e l’hotel proposto era classicone e antico.
Quindi ho iniziato a spulciare su Booking tutti gli hotel nelle vicinanze, sconvolta per i prezzi delle camere singole.

Dopo una ricerca molto lunga (troppo costoso/troppo lontano/troppo classico/troppo scadente), sono riuscita a trovare un posticino davvero carino che fosse il giusto compromesso tra tutto quello che stavo cercando: il Griffin House Hotel.

dove dormire a londra - il griffin house hotel

Continue reading

Design, legno chiaro, Igor: l’Hotel Costabella a Moena

Ve l’avevo già raccontata la teoria di mia zia sugli alberghi?
Se no, ve la racconto ora.

Quando si parla di viaggi mia zia non ci risparmia mai la sua perla di saggezza:
Se devo andare in un hotel e stare più scomoda che a casa, piuttosto rimango sul mio divano che mi riposo di più.

Ecco, io di solito negli hotel in cui vado sto sempre più scomoda che a casa. Dalla Malesia agli States ho dormito in delle bettole che perfino i gestori erano increduli quando gli chiedevamo se c’erano delle camere libere. “Tanto ci dobbiamo stare solo per dormire!

Però poi quando capiti in degli hotel che ti tolgono il fiato capisci che la zia effettivamente non ha poi tutti i torti. Perché effettivamente se l’hotel è accogliente anche la vacanza poi è migliore.

Tutta questa intro per raccontarvi che: questo weekend sono stata a Moena in occasione del #bloggerWEmoena, e in particolare sono stata ospitata da Patrizio, all’Hotel Costabella, al Passo San Pellegrino, immersi nella natura.

All’entrata c’è Igor, il padrone di casa, che accoglie gli ospiti con grande calore: un’annusata e una strusciatina, i più fortunati vincono anche un bel leccotto!
Pochi secondi e si sentono strane parole provenire dalla stanza accanto: è Patrizio che richiama Igor in Ladino, l’unica lingua che capisce.
Io ho paura dei cani, ma lui è davvero buonone e tenerone, 35 chili di bulldog, affettuoso e educato. E colto: conosce il Ladino (chissà se al posto dei croccantini mangia i canederli).

Igor il bulldog dell'hotel costabella di moena

Continue reading

Mangiare, bere e dormire a Cortina d’Ampezzo

[Non leggete questo post se avete fame. Io mentre lo stavo scrivendo mi sono fatta fuori due fette di pane col prosciutto. E avevo ancora fame.]

La cucina in montagna a me piace da morire.
Il gulasch, gli spätzle, i canederli, la polenta… mmm!
Per questo capirete che un post sui piatti assaggiati al Cortina Hiking Trip non potevo non farlo.

Ebbene: era tutto buonissimo.
Chiaro, i posti erano stati selezionati proprio perché ottimi, ma vi assicuro che era un bel po’ che non mangiavo così bene.
Vi lascio qui sotto un po’ di appunti e di foto, se passate da Cortina qua andate sul sicuro (e mi raccomando fatemi avere i vostri feedback!).

Ristorante Al Camin
www.ristorantealcamin.it

Forse è il ristorante dove ho mangiato meglio a Cortina.
Ve lo consiglio tantissimo: sono professionali, il menu è davvero ricco e curato, il servizio è impeccabile. I piatti sono tutti squisiti. Tutti.
(Sì, potrei aver assaggiato qua e là nei piatti di tutti gli altri. Ma non ci sono prove.)

Nella foto potete vedere:
ravioli alla ricotta con burro e speck,
crêpe alle mele con gelato alla cannella e granella di nocciole,
sorbetti misti,

(arrampicatore su lampada).

ristorante al camin cortina d'ampezzo cena

Continue reading