10 cose da vedere e fare a Brighton in una giornata (e qualche chicca per chi resta di più)

Come vi dicevo in questo post dove ve la facevo vedere in 10 scatti, Brighton è una delle mie città preferite in Inghilterra.

Perché è colorata, ha il mare, è a un’ora da Londra, le persone sono libere di essere quello che vogliono essere, c’è il Pier, d’estate fanno il cinema all’aperto in spiaggia, la gente è sorridente, ogni cosa è curata al dettaglio, i suoi abitanti le vogliono bene.

Perché è piccina ma grande abbastanza da non sentirsi soffocare, perché la gente sorride, perché c’è musica in ogni pub, è accogliente, è un’Inghilterra solare.

Brighton è perfetta come escursione di una giornata da Londra.
Ma è anche perfetta per un weekend, una settimana, una vita.

Andateci a prescindere da Londra, andateci assolutamente se siete a Londra.
Meglio d’estate, ma anche d’inverno la sua vitalità merita.

Cosa fare e vedere a Brighton in un giorno - un itinerario a piedi

In questo post ho raccolto tutto quello che secondo me non dovete assolutamente perdere a Brighton.
Vi ho fatto un elenco in 10 semplici punti e anche una cartina se volete esplorarla a piedi.

Poi per chi rimane di più in fondo c’è qualche chicca: café speciali, hamburger buonissimi, dettagli che valgono il viaggio.

Spero che possiate anche voi innamorarvi di Brighton come è successo a me.

Ecco la cartina del mio itinerario a piedi di Brighton in 10 punti (qui è segnalato tutto quello che c’è da vedere, in fondo trovare le chicche extra):

10 cose da vedere e fare a Brighton in una giornata - itinerario a piedi di Brighton

Ho immaginato di partire dalla stazione perché è l’entrata più comoda per arrivare a Brighton: ci sono treni da Londra che in meno di un’ora raggiungono Brighton e treni da Gatwick che ci mettono 45 minuti. Comodissimo.

Iniziamo!

1. Esplorate le stradine più hipster della città a North Laine

North Laine è la mia zona preferita di Brighton: potrei passarci giorni interi.

È una zona piena di cafè super hipster, negozi di design, localini che dopo le 18 iniziano a riempirsi.

Vi consiglio di dedicare a questa zona almeno un paio di orette per godervela a pieno gironzolando tra le sue stradine piene di gente e di posticini accoglienti.

Ps: da non perdere lo splendido negozio di libri Brighton Books.

Esplorate le stradine più hipster di Brighton a North Laine Esplorate le stradine più hipster di Brighton a North Laine Esplorate le stradine più hipster di Brighton a North Laine

2. Non perdete gli innumerevoli graffiti di Brighton

La zona di North Laine e i suoi dintorni (soprattutto se allungate la passeggiata verso nord) è piena di graffiti, murales, street art – chiamateli come preferite – nella loro forma artistica più alta. Sono dei veri e propri capolavori, dei quadri a cielo aperto che rendono la città un posto migliore.

I loro colori, la loro passione, la loro espressività renderanno la vostra visita a Brighton ancora più bella.
E Brighton è letteralmente tappezzata dai graffiti, in ogni angolo e in ogni vicolo. Alcuni sono così grandi che non riuscirete a fotografarli tutti interi.

Gli appassionati di street art qui perderanno la testa.

I graffiti di Brighton a North LaineI graffiti di Brighton

3. Pausa brunch: fermatevi da Bill’s e ordinate un piatto di Eggs Benedict

Ok, io per le Eggs Benedict sono un po’ partita.
Vi basti pensare che a San Francisco ogni weekend vado in un posto diverso a fare il brunch per provarle tutte ed eleggere la migliore della città.

A Brighton ho mangiato delle Eggs Benedict veramente speciali da Bill’s.
Il posticino è davvero curato e carino, hipster al punto giusto (come tutta Brighton d’altra parte).
Le Eggs sono delicatissime e non stomacano (come spesso succede con quelle americane). Da provare.

Info: Bill’s • The Depot, 100 North Rd, Brighton, BN1 1YE

Le Eggs Benedict da Bill's a Brighton

4. Colori, follia e regalità: prendetevi un’ora per scoprire il Royal Pavilion

Che posto favoloso!

Il palazzo delle feste dei reali inglesi, fatto costruire dal Principe George agli inizi del 1800.

Fuori è un palazzo in pieno stile indiano, sembra un mix tra uno spumino e un merletto.
Poi si entra dentro e sembra di sbucare dall’altra parte di un tunnel lunghissimo che arriva in Cina: sì, dentro l’arredamento è tutto cinese.

Sfarzoso, eccessivo, splendido, curatissimo. Visitare il Royal Pavilion è un’esperienza davvero mistica: la Sala dei Banchetti vi lascerà senza fiato.

Info: brightonmuseums.org.uk/royalpavilion • 4/5 Pavilion Buildings, Brighton, BN1 1EE 

Il Royal Pavilion di Brighton Il Royal Pavilion di Brighton

5. The Lanes: vicoli stretti nel cuore della città

Dopo la vostra visita al Royal Pavillion alla scoperta degli eccessi della famiglia reale, proseguite tra i vicoletti nella zona The Lanes.

Troverete di tutto, dai gioiellieri con in vetrina decine di anelli di fidanzamento ai migliori negozi di fudge, dai cafè con i cupcakes di tutti i colori alle boutique di abiti fatti a mano.

E poi c’è il magnifico Choccywoccydoodah: un negozio dove tutto è a base di cioccolato, dalle fontane alle statue. Di solito per entrare c’è la fila. Tanto per darvi un’idea, loro sul sito si descrivono così:

Choccywoccydoodah is an art and design focused chocolaterie based in the bohemian city of Brighton.

Il quartiere The Lanes di Brighton - il negozio di Cioccolato Choccywoccydoodah

il Choccywoccydoodah (sì, quelle statue sono di cioccolato!)

Il quartiere The Lanes di Brighton Il quartiere The Lanes di Brighton - gli anelli di fidanzamento.JPG Il quartiere The Lanes di Brighton - il fudge

6. Godetevi la vista dall’alto della Brighton Wheel

Per me le città dall’alto sono sempre bellissime.
Dove c’è una ruota, una torre, un grattacielo, un rooftop, bisogna salire.

Brighton ha un plus: la sua ruota panoramica è sul mare.
Da non perdere.

(D’estate proprio qui di fianco montano il grande schermo per vedere i film sulla spiaggia.)

Info: www.brightonwheel.com • Daltons Bastion, Madeira Drive, Brighton, BN2 1TB

Brighton Wheel - la ruota panoramica di Brighton sul marei film sulla spiaggia nel megaschermo a Brighton Brighton Wheel - la ruota panoramica di Brighton sul mare

7. Rilassatevi un’oretta al mare sulle classiche sdraio a righe

Questo punto si fa più d’estate che d’inverno, ma anche se fa freddo fatela una capatina al mare, che merita.

Le classiche sdraio a righe bianche e azzurre danno alla spiaggia un tocco vintage e coreografico.
Fanno venire voglia di rimanere a guardare il mare, e non c’è freddo che tenga.

Vuoi andare a Brighton e non passare almeno un'oretta rilassato sulle sdraio a righe bianche e azzurre? L'acqua è freschina, ma il mare serve anche solo per svuotare i pensieriLa spiaggia di Brighton Le donnine che fanno il bagno a Brighton

8. Fate una lenta passeggiata lungo il mare al tramonto fino all’Old Pier passando per il Brighton Bandstand

Il lungomare di Brighton è bellissimo e sempre illuminato in maniera impeccabile.
Vi consiglio di continuare la vostra passeggiata verso ovest, quando il sole inizia a calare e il cielo si tinge di rosa, rosso e viola.

Proprio in quel momento godetevi la vista dell’Old Pier (o West Pier), lo scheletro del vecchio molo, andato bruciato nel 2003.

Tornando indietro, sulla strada, fermatevi al Brighton Bandstand e concedetevi un pensiero romantico.
È un luogo fatto per amare e essere amati, quello.

Il Brighton Bandstand si affaccia sul mare ed è di una bellezza mozzafiato

Il Brighton Bandstand

I tramonti di Brighton sono più belli di tutti gli altri

9. Tornate indietro e raggiungete il Brighton Pier quando sta andando giù la luce e si inizia a illuminare

La vostra giornata sta volgendo al termine ormai, il sole è calato e le luci della città iniziano ad accendersi: è questo il momento perfetto per la visita al Brighton Pier, il nuovo molo.

Questa è l’attrazione principale di Brighton, ma di giorno è pienissima di persone e super confusionaria.
Se avete tempo dateci un’occhiata anche di giorno (è un luogo molto particolare), ma secondo me dà il meglio di sé alla sera, quando tutte le sue lucine iniziano ad accendersi, le persone si diradano e il rumore delle onde si fa più forte e più rilassante.

Brighton è un luogo unico nel suo genere, va vista, va vissuta Il Pier illuminato con le lucine serali, uno zucchero filato gigante e il continuo rumore delle onde Brighton di sera, una passeggiata sul lungomare, le lucine che creano l'atmosfera e una birra per riscaldarsi

10. Finite la giornata con una birra e qualche messaggio segreto al pub The Basketmakers

Quasi ora di andare a casa, ma prima fermatevi per una tappa al pub The Basketmakers.
Questo luogo contiene una sorpresa. Anzi, tante sorprese. O meglio: tanti segreti.

Entrando noterete che alle pareti sono appese tante scatole di latta chiuse.
Sedetevi a un tavolino, ordinate una birra, e aprite lentamente e con garbo una scatolina: vi cadrà sul palmo un fogliettino di carta con un messaggio.

In ogni scatola ce n’è uno, lasciato da un viaggiatore prima di voi.
Io ho passato ore a esplorare le scatoline immaginando centinaia di vite altrui.
Uno dei luoghi più particolari in cui io sia mai stata.

Info: www.basket-makers-brighton.co.uk • 12 Gloucester Road, Brighton, BN1 4AD

The Basketmakers - il pub con i messaggi segreti dentro le scatoline di latta, a Brighton

Miei cari viaggiatori, la vostra giornata di esplorazione a piedi di Brighton finisce qui.

Ma se non ne avete abbastanza, se camminate più veloci di me, se state a Brighton più di un giorno, vi lascio qualche altra chicca in più, che questa città è piena di posticini magnifici.

11. Un caffè hipsterissimo al Bond St. Coffee

Nel centro del quartiere North Laine si trova questo café super hipster con mille miscele provenienti da tutto il mondo.
Agli inglesi questo caffè piace da matti, a me piace più il posto che la bevanda in sé.
Ma un pausa qui merita alla grande.

Info: www.bondstcoffee.co.uk • 15 Bond St., Brighton, BN1 1RD

Un caffè hipster a Brighton al Bond St. Coffee

12. Una colazione ciccionissima sulla spiaggia al Lucky Beach

Tarda mattinata.
Giornata di sole.
Freschino ma non troppo.
Avete fame.

Diretti al Lucky Beach.

Info: luckybeach.co.uk • 183 Kings Road Arches, Brighton, BN1 1NB

Una colazione ciccionissima sulla spiaggia al Lucky Beach

13. Il Kiss Wall sul lungomare

Brighton è piena di opere d’arte sparse lungo la città.

Questa è proprio sul lungomare, a due passi dal Brighton Pier.
Parla di baci, di amori, di storie di tutti i tipi, di Brighton.

Info: WebLocation: Brighton Seafront • Artist: Bruce Williams • Materials: Pierced aluminium and paint • Date: 1992

Il Kiss Wall sul lungomare di Brighton

14. Burger da Burger Brothers

Parlo sempre di cibo, lo so, scusate.

Però mi piace parlare di cose che conosco, e il cibo è la mia passione quindi sento bella ferrata sull’argomento.

Questo posto è stranissimo: un buco, minuscolo, non c’è praticamente spazio per sedersi, i due proprietari sono due fratelli alti alti di colore che sembrano dei giocatori di basket capitati lì per caso.
E fanno degli hamburger che tuonano. Sicuramente i migliori di Brighton (infatti c’è sempre la fila) (e infatti 2: hanno vinto una sbadilata di premi).

Prendete un hamburger take away qui e andate a mangiarlo nel giardino del Royal Pavillion (attenti a non essere scippati dai gabbiani però!).

Info: www.facebook.com/burgerbrothersbrighton • 97 North Road, Brighton, BN1 1YE

I Burger migliori di Brighton da Burger Brothers I Burger migliori di Brighton da Burger Brothers

15. Kissing Cops mural by Banksy

Lo sapete che il famosissimo Kissing Cops mural di Banksy si trova a Brighton proprio a due passi dalla stazione?

In realtà quello che potete vedere ora è una copia: l’originale è stato venduto per oltre 500mila euro.

Info: Frederick Place all’angolo con Trafalgar Street, sul muro del pub The Prince Albert.

Dove si trova il Kissing Cops mural by Banksy - dietro la stazione di Brighton

22 thoughts on “10 cose da vedere e fare a Brighton in una giornata (e qualche chicca per chi resta di più)

  1. Amazing post! Have been living there for the last 4 years and these are some of the coolest places in the city. Really good on the selection for your post. I love it!

    • Ciao Sabrina! Sì devo dire che è davvero un posto bellissimo, merita tanto, è particolare e diversa dall’Inghilterra più conosciuta. E basta anche solo una giornata da Londra 🙂

    • Eh sì, con il sole è bellissima, però anche con il brutto tempo ha il suo fascino. Quest’estate mi sono beccata una mega tempesta e il mare era davvero uno spettacolo della natura così arrabbiato.

  2. amo Brighton! ci ho passato un mese quando avevo 20 anni (quindi oltre 20 anni fa…). ora mi piacerebbe portarci mio marito e vedere quanto sia cambiata, mi sembra bene però, non si è snaturata 🙂

  3. Ciao! Ho letto questo bellissimo post, e siccome avevo già in programma di andare a Brighton questa estate, credo di essermi proprio convinta! 🙂 Tu come hai organizzato il tuo viaggio? Io vorrei abbinarlo ad un corso di inglese però non quelli organizzati… mi consiglieresti di prendere una casa in affitto o un residence e organizzare da sola oppure un’altra soluzione? Grazie :))

    P.s. Scusa per il commento precedente con il solo “ciao” ma non sono molto pratica ^.^

    • Ciao Mery! Vacci assolutamente, merita tanto. Riguardo all’alloggio dipende quanto stai e che cosa vai a fare. Corsi come quelli organizzati da EF di solito danno anche l’alloggio o comunque ne offrono a prezzi agevolati (anche ottimi), altrimenti io andrei di Airbnb! Se stai più di un mese invece casa in affitto assolutamente.
      Ps: non ti preoccupare, l’ho eliminato io così rimane solo questo 🙂

  4. Sono inglese..eppure, mi vergogno, ma non ho mai visitato Brighton. Il tuo articolo mi fa decisamente pensare che dovrò rimediare. La prossima estate Brighton è decisamente in cima alla lista 🙂

  5. Ciao! La ruota grande non c’è più . Ora c’è una sorta di lungo bastone con un anello metallico che va su e giù . Ti farò sapere, se andrò a sperimentarlo, ogni particolare della novità 2016 di Brighton!! Anche io adoro questi luoghi e ieri ho fatto un lunghissimo bagno. C’era molto caldo e l’acqua fresca era molto piacevole!
    Purtroppo ieri tutto era stato funestato dal dal mattino dalla notizia del tremendo catastrofico terremoto in Centro Italia, che ha ucciso 250 persone e devastato intere cittadine! A quelle persone e realtà vanno tutti i pensieri ed il rimpianto che governanti incapaci non prevengono simili sciagure pretendendo edifici antisismici. Pur essendo ben nota la propensione al sisma dell’intero Paese. Troppa corruzione genera disastri!

Rispondi