Una curiosità in Andalusia: la Camera Oscura di Cadiz

Sapete cos’è una Camera Oscura?
(Non parlo di quella per sviluppare le fotografie, anche se c’entra.)

Io l’ho scoperta qualche giorno fa a Cadiz e sono rimasta incantata.
(Ma ho scoperto che ce ne sono in tutto il mondo: a San Francisco, a Brighton, a Cape Town, a Trondheim…)
La Camera Oscura (o Camera Obscura) è una stanza, buia, con un foro sul tetto, due lenti, uno specchio e uno schermo bianco.
E serve per scoprire il mondo.
Questa camera funziona in realtà come una gigantesca macchina fotografica dentro cui si può entrare per esplorare il mondo esterno, come se fosse una bellissima fotografia a 360° in movimento.

Cadiz dalla cima della Torre Tavira

Partiamo dall’inizio.
Cadiz, Andalusia, Spagna del sud.
Una bellissima cittadina sul mare, di un bianco accecante, dove il suono dell’oceano si può sentire da ogni vicolo.

La Camera Oscura di Cadiz si trova in cima alla Torre Tavira, una delle tante torres miradores che i mercanti della città usavano tanti anni fa per avvistare le barche in arrivo dalla baia.

Torre Tavira di Cadiz

Quassù c’è una stanza, tutta buia, che tramite un foro sul soffitto proietta su uno schermo bianco tutto quello che sta succedendo fuori.
Per lo stesso principio per cui in una macchina fotografica (tramite l’obbiettivo e lo specchio) un’immagine si fissa sulla pellicola del rullino, qui viene proiettata dal vivo e in movimento su un gigantesco schermo bianco rotondo e concavo, posto in orizzontale in mezzo alla stanza.

In questa immagine, tratta dal sito camaraoscuraworld.com, è spiegato bene il meccanismo per cui accade:

Come funziona una camera oscura - Cadiz

E in questo video si vede il risultato: la vista su tutta Cadiz in movimento dall’interno della Camera Oscura.

Nella Camera Oscura di Cadiz possono entrare massimo 20 persone alla volta e la visita, che dura circa 15 minuti, si tiene ogni mezz’ora.

Entrare costa 6€ e la torre è aperta dalle 10 alle 18 in inverno e dalle 10 alle 20 in estate (per più info controllate sul sito torretavira.com).

Per me è una delle chicche più chicche di Cadiz, veramente da non perdere.

Camera Oscura di Cadiz

Ma nella torre non c’è solo la Camera Oscura.
Salendo i suoi quasi duecento scalini fino alla cima si arriva ad una stupenda terrazza panoramica affacciata a 360° su tutta la città di Cadiz.

Potrei passare ore ad osservare il bianco delle case e il blu dell’oceano formare questo mosaico vivo e bellissimo.

Vista panoraminca di Cadiz dalla torre Tavira

Se vi ho incuriosito trovate altre informazioni sulla Camera Oscura di Cadiz sul sito torretavira.com.

Se invece volete saperne di più sul funzionamento delle camere oscure e sulla loro dislocazione nel mondo allora fatevi un giro su camaraoscuraworld.com (disclaimer: se siete persone curiose entrerete in quel vortice di scoperta tipico di internet in cui si entra distrattamente alle 20 e da cui si viene risputati fuori alle 2 di notte senza sapere cos’è successo nelle ultime 6 ore).

Io ad esempio ho scoperto che anche San Francisco ha una Camera Oscura e non vedo l’ora di andarci!

Qui potete vedere a colpo d’occhio dove sono tutte le altre 45, buona esplorazione 🙂 (in Italia ne abbiamo una nella Rocca di Fontanellato, vicino a Parma!):

Camere Oscure nel mondo

La disposizione delle Camere Oscure nel mondo

17 thoughts on “Una curiosità in Andalusia: la Camera Oscura di Cadiz

  1. Io da buon amante della fotografia ho visto lo scorso anno quella nel Castello di Fontanellato vicino Parma e in quel frangente mi ero ripromesso di visitarne quante più possibile nel mondo 🙂

    —Alex

    • In realtà quella di San Francisco è nella zona di Ocean Beach, praticamente sulla spiaggia! Vedrò qualche squaletto in movimento 🙂

  2. Leggendo il post, mi è venuto in mente che io sono stata in quella di Lisbona che si trova nel castello! Me l’ero scordata! 😀

    • Figata che dev’essere stata quella di Lisbona! Adesso io controllerò ogni volta prima di partire per un viaggio se ce ne sono nelle vicinanze!

  3. Io conoscevo solo quella di Edimburgo ma adesso che ho scoperto che ne abbiamo una anche qui in Italia penso proprio che organizzerò un bel giretto a Parma e dintorni 😉

  4. VIsto che hai citato Parma ti butto lì un’altra chicca: a Fontanellato dentro una torre della Rocca c’è una delle più antiche camere ottiche del mondo funzionante… 🙂

    • Ma sai che è proprio quella? Ho ricontrollato, nella lista sul sito delle Camere Oscure diceva “Parma”, in realtà l’indirizzo era quello della Rocca di Fontanellato. Super Paola!!

  5. Che scoperta meravigliosa! uffa, sono stata in Andalusia la scorsa estate senza passare per Cadice, ora voglio tornarci! adesso per i prossimi viaggi controllerò se ci sono camere oscure da vedere. Grazie!

Rispondi