Come trovare ristoranti economici a Parigi: LaFourchette

[un post pratico su come trovare ristoranti economici a Parigi]
[e in tutta la Francia a dire la verità]

Oh, magari ho scoperto l’acqua calda, eh.
Come quelli che
“Ho trovato una maniera rivoluzionaria per telefonare gratis!”
“Grande! Dimmi!”
“Un servizio stranuovo: si chiama Skype.”
“Ah. G r a z i e.

Comunque. Il servizio stranuovo che ho scoperto io si chiama LaFourchette.
Quando sono stata a Parigi l’ho provato e mi sono trovata veramente bene.

Cena con prenotazione La Fourchette, Parigi

È una startup francese, ha un paio d’anni, e ha raccolto già circa 15 MILIONI DI DOLLARI di finanziamenti (qui qualche info in più).

Il servizio non ha niente di particolarmente innovativo: si prenota un tavolo online a prezzi scontati rispetto all’offline.
Le note interessanti sono due: i ristoranti sono di grande qualità e il risparmio è enorme.

In particolare:

  • si sceglie la città: io ho scelto Parigi, tra l’altro erano i giorni vicino a Capodanno in cui i prezzi lievitano;
  • si cerca un ristorante: si possono impostare i parametri di ricerca (nome del ristorante, indirizzo, tipo di cucina, fascia di prezzo, data…) oppure si possono leggere le recensioni e i voti e scegliere in base alle valutazioni;
  • si sceglie il ristorante: le schede sono fatte molto bene, si trovano foto, menù, orari, mappa, recensioni, informazioni pratiche e promozioni dettagliate;
  • si prenota: il sistema chiede la disponibilità al locale e attraverso un sms o una mail conferma la nostra prenotazione:
  • si mangia: molto e molto bene, si spera (io mi sono sfondata di salmone!);
  • si paga (poco): gli sconti sono fino al 50%, LaFourchette rende accessibili ristoranti che io da turista non considererei nemmeno!

E per i viaggiatori più tecnologici c’è anche l’app.

Mi raccomando se provate il servizio fatemi sapere come vi siete trovati (e soprattutto cosa vi siete pappati risparmiando il 50%)!

*****

P.s.: per chi di voi se lo fosse perso ho scritto un post per il blog What You Love di Best Western Italia. Si intitola “Le colonne sonore delle capitali europee” e mi sono divertita un sacco a scriverlo. Spero che vi divertiate anche voi a leggerlo 🙂
(C’è anche Parigi!)

20 thoughts on “Come trovare ristoranti economici a Parigi: LaFourchette

  1. Non conoscevo questo sito, ma sembra davvero utilissimo! Sicuramente lo userò la prossima volta che vado in Francia, grazie della dritta 🙂

  2. Accidenti che bellissima notizia!! molto utile, e pratico. Se lo proverò sicuramente ti farò sapere…intanto grazie per l’info!!
    Ciao ciao

  3. è un’iniziativa fantastica che proverò sicuramente nel mio prossimo viaggio a parigi! ho solo una perplessità, andando a prenotare ho notato che le offerte erano sempre per:” fuori menù”. sai dirmi che cosa intendono? grazie

    • Forse che gli sconti non si applicano ai menu già scontati (le classiche offerte antipast-primo-secondo a prezzo fisso). Noi abbiamo ordinato scegliendo i piatti dal menu, ognuno il suo. Comodissimo.

  4. Quando sono stata a Parigi lo scorso mese è stato utilissimo. So di essere un pò matta, ma prima di partire ho preso questa guida online ai ristoranti di Parigi http://www.france-voyage.com/francia-ristoranti/paris-departement.htm per vedere i menu scontati, e per quelli che non prevedevano sconti ho utilizzato l’app. Praticamente per mangiare ho speso una vera fesseria, oltretutto per pietanze che di solito costano uno sproposito.

  5. ciao utilizzato lo scorso anno, direi molto utile, tranne se come me ti ritrovi a cercare un ristorante low budget per il sabato sera all’ultimo momento, nel week-end di ogni santi 🙁 allora trovi pochissimi menù scontati e quando cerchi di prenotare ovviamente è tutto full! dovevo pensarci un po’ prima 😉 ma Paris mi rapisce ogni volta che torno e perdo la cognizione del tempo.

  6. Ciao, post utilissimo! Solo un chiarimento, una volta prenotato sull’app, mi presento al ristorante e devo mostrare una conferma della prenotazione sullo smartphone? E per lo sconto alla cassa lo stesso?

    Grazie!

  7. Ciao Irene, vorrei chiederti un consiglio, ho cercato ma sul tuo blog non c’è nulla di simile che potesse aiutarmi… ho regalato un weekend a Parigi al mio fidanzato, come posso presentarglielo in maniera originale?

    • Non so se arrivo in ritardo, ma il lavoro mi ha risucchiato in questo periodo! 🙁
      Una caccia al tesoro personalizzata? Io amo queste cose! 🙂

Rispondi